Dal nostro guestbook

  • "Oggi sono stato a visitare il Museo ed è stata un'esperienza eccezionale. Nonostante la mia disabilità (in carrozzina) ho incontrato persone fantastiche dal casellante alla biglietteria, al custode. Ancora un grazie a tutti"

    "La qualità della manutenzione del luogo, che dimostra la cura per le cose affidate in buone mani

    "Incantevole!! Un vero e proprio paradiso ferroviario!! Un bel tuffo nel Passato”

    "Un viaggio nel passato tra le meraviglie della nostra storia"

    "Bellissimo! Suggestivo, interessante e ben illustrato dalla guida esperta"

    "Location stupenda. Avanti così!
    E’ più bello di quanto ci aspettavamo”

    "Complimenti perché siete riusciti a suscitare emozioni che solo un viaggio nella storia può dare"

    "Il mio desiderio di una vita quest’oggi si è realizzato. Tutto semplicemente splendido!”

    "La soddisfazione nel racconto della giovane guida e un’ attenzione al cliente mai dimenticata durante la visita!”


  • Immagine

    Il sito museale

    Adagiato tra il mare e il Vesuvio, con una spettacolare vista sul Golfo di Napoli, è ospitato in uno dei più importanti complessi di archeologia industriale italiana.


    Immagine

    Il Museo

    Inaugurato nel 1989 il museo si sviluppa su un’area di 36mila metri quadrati, di cui 14mila coperti. Si articola in padiglioni e settori in cui è esposto materiale di assoluto valore.


    Immagine

    I Padiglioni

    All’interno delle imponenti architetture ottocentesche sono esposti i rotabili storici della ricca collezione del Museo, tra cui le più antiche locomotive a vapore.


    Immagine

    La collezione dei rotabili storici

    Oltre 50 mezzi tra locomotive a vapore, locomotori elettrici, automotrici elettriche/nafta “Littorine” e le diverse tipologie di carrozze d’epoca.