Più di duemila visitatori in occasione dell'evento “Affascinati dai treni, stregati dalle stelle”

L’evento ha ampliato l’offerta culturale del Museo aggiungendo alla visita della collezione dei rotabili storici la suggestiva esperienza dell’astronomia

Sabato 31 ottobre, a meno di un mese dal grande "Porte Aperte al Museo di Pietrarsa" che ha segnato la riapertura parziale del Museo, un altro grande evento, “Affascinati dai treni, stregati dalle stelle”, ha attratto tantissimi visitatori a Pietrarsa. 

Con più di duemila ingressi registrati nella sola serata, è stata quindi confermata come vincente la formula messa in atto dalla Fondazione FS Italiane: fare di Pietrarsa un sito museale moderno e con una vasta offerta culturale che, mantenendo come primaria la funzione di Museo Nazionale Ferroviario, preveda anche altri eventi collaterali.

Proprio l’organizzazione di ulteriori iniziative mira ad aumentare l’attrattività e, insieme al prolungamento dell’orario di apertura, ha lo scopo non solo di incentivare nuove forme di fruizione ma anche quello di intercettare le esigenze di turisti e cittadini con aperture più ampie di quelle consuete, tali da coinvolgere altre fasce di pubblico, come quello dei giovani del sabato sera.

Condividi:
Condividi su Google Plus